San Marino

Autorità Marittima


L’SM-CAA-MNA

L’Autorità per l’Aviazione Civile e la Navigazione Marittima di San Marino (CAA Civil Aviation Authority – MNA Maritime Navigation Authority) fa parte dell’IMO dal marzo 2002. Dal 1988, l’Autorità di San Marino è anche uno Stato membro dell’Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile (ICAO), un’agenzia autonoma delle Nazioni Unite creata nel 1944 per promuovere lo sviluppo sicuro e ordinato dell’aviazione civile internazionale in tutto il mondo.

La nostra legislazione marittima è costituita dalla Legge n. 51 (Legge sulla Navigazione Marittima) del 16 settembre 1946 seguita dalla Legge n. 164 (istituzione di un Registro Marittimo per le unità da diporto) del 30 novembre 2004 e dal conseguente decreto n. 119 dell’8 agosto 2005 che stabilisce le regole della nautica da diporto. Altre leggi e decreti minori riguardanti la navigazione marittima sono stati pubblicati dal Governo fino al 2010.

Oggi, grazie alla nuova legge di riforma della Navigazione Marittima n. 120 del 2 agosto 2019, la Repubblica di San Marino, attraverso l’Autorità Marittima, conferma la propria volontà di essere protagonista anche nel segmento della navigazione commerciale.